Altrastampa edizioni srl, casa editrice di Campania Felix, nasce da un’idea di Mariano Grieco che ha sempre operato professionalmente, per formazione culturale e per passione personale, nel campo dell’arte, dell’immagine e della comunicazione; dopo lunghi anni trascorsi a maturare molteplici esperienze nel campo della fotografia, esplorandone i diversi linguaggi, dal reportage sociale al fotogiornalismo, alla fotografia d’arte, e a quelle industriale e pubblicitaria, non trascurando nel contempo di dare libera espressione alla propria creatività elaborando differenti modalità di rappresentazione comunicativa delle immagini, nel 1989 assume la direzione artistica ed editoriale di una nuova e piccola casa editrice campana che in pochi anni, grazie alle sue scelte coraggiose, si impone sul mercato come una delle più dinamiche e innovative. Contemporaneamente, per la stessa società, è responsabile per la progettazione e realizzazione di mostre d’arte in collaborazione con le più importanti istituzioni culturali campane. Sono anni di grande attività contrassegnati da forte creatività, ricchi di soddisfazioni e riconoscimenti professionali ma anche di molti cambiamenti nella sfera personale e umana. In questo periodo ha modo di conoscere e frequentare, per motivi professionali, molte personalità del mondo culturale e artistico con le quali stabilisce solidi rapporti di amicizia e di reciproca stima e frequenti scambi di pensiero. Le tematiche ricorrenti sono quelle che coinvolgono, emotivamente e fattivamente, tutte le persone che hanno a cuore le sorti della cultura, dell’ambiente, dei rapporti interpersonali, l’entusiasmo per gli ideali, la delusione per una realtà sempre più povera di idee, le libertà minacciate, in poche parole del futuro democratico dell’uomo.

Nel 1996, mettendo a frutto le lunghe esperienze nel campo della fotografia e in quello editoriale e lo slancio di un nuovo entusiasmo che scaturisce dall’incontro umano ed affettivo con
Ersilia Ambrosino, che diventerà compagna di vita e di lavoro, nasce l’idea di realizzare una pubblicazione per divulgare e promuovere, presso un bacino il più ampio possibile, il grande patrimonio di bellezze storiche, artistiche, naturalistiche e di tradizioni della Campania, mettendone in luce gli aspetti più inediti e sconosciuti i cosiddetti itinerari minori, in un momento in cui ancora nessuno, istituzioni comprese, aveva iniziato a farlo. Il successo è immediato e, per quanto sperato, anche inaspettato perchè non si poteva credere che il pubblico sarebbe stato così attento ed emotivamente coinvolto, come se stesse aspettando solo l’occasione per dare forti ed evidenti segnali d’amore per la propria terra campana. L’accurata eleganza della realizzazione editoriale, la ricchezza e varietà del corredo iconografico e dei testi, frutto della collaborazione con i migliori fotografi, esperti giornalisti e storici dell’arte pescati a piene mani nel bagaglio di rapporti amicali e professionali, fanno in poco tempo di Campania Felix un punto di riferimento culturale per tutti coloro che hanno sete di conoscenza e curiosità di scoprire. Tuttavia l’assoluta autonomia nelle scelte sia editoriali che produttive, dovuta al desiderio di realizzare un prodotto che, svincolato da logiche politiche e di potere, potesse costantemente corrispondere alle aspettative del pubblico cui era destinato, ha reso sempre affannoso il cammino di Campania Felix che però ha caparbiamente mantenuto la sua linea e il suo spirito.

Nel 2002, la svolta. Ersilia e Mariano decidono di abbandonare la città, restaurano, nel pieno rispetto dei luoghi, un antico casale nel parco del Cilento in una località chiamata Acqua del fico in un comune ai piedi del massiccio degli Alburni; il posto è magico, isolato, il casale emana energie positive, intorno la natura è incontaminata, un rigoglioso oliveto secolare circonda il fabbricato che risale ai primi dell’Ottocento, il paesaggio, con la piana del Sele e del Calore che si perdono nel mare salernitano, sullo sfondo la costiera amalfitana e Capri, muta colori e luci ad ogni cambio di stagione, ad ogni ora del giorno. I suoni sono solo quelli della natura, il vento e gli uccelli. Paestum, la certosa di Padula ed altre realtà storico artistiche sono poco distanti, il trekking possibile in una miriade di sentieri dai paesaggi cangianti, una corona di piccoli paesi facilmente raggiungibili offre una varietà di tradizioni emozioni, sensazioni, sapori; è come vivere in prima persona la Campania Felix. Un luogo ideale, che ispira il rispetto per l’ambiente che influenza anche le scelte di vita e le tecniche del restauro del casale, pietra locale e intonaci naturali, pannelli solari, acqua di sorgente per la piscina; ideale per recuperare una relazione intima con il proprio io, riscoprendo ritmi antichi, legati allo scorrere naturale del tempo, ideale per continuare con spirito rinnovato l’appassionante lavoro editoriale ma anche per ritrovare voglia, tempo e idee per nuovi rapporti, nuovi interessi. Ersilia si appassiona al mondo dei frutti selvatici e delle erbe alimurgiche e alle loro benefiche proprietà, in una scoperta continua delle infinite varietà che in ogni stagione si alternano nei campi della tenuta e sui loro differenti utilizzi alimentari.

Mariano inizia a realizzare delle opere tridimensionali con immagini tratte dal suo archivio personale di foto realizzate anni addietro a cui associa e contrappone frammenti di opere d’arte di autori famosi, e così i personaggi delle fotografie, sfuggiti alla prigionia del foglio di carta e della pellicola si immergono in spazi a loro nuovi e sconosciuti insieme ad altri personaggi provenienti da altre foto per raccontare nuove storie dove tutto è possibile, anche il dialogo con un Caravaggio.

Alle attività professionali e creative si alternano quelle destinate alla cura della terra, dell’oliveto e del frutteto con le relative produzioni stagionali. Il casale è grande, ha molte stanze, e allora, pensano Ersilia e Mariano, perchè non condividere questa realtà vitale, creativa, alternativa, con amici vecchi e nuovi, che abbiano la stessa lunghezza d’onda, che sappiano apprezzare la semplicità, il silenzio e la bellezza del luogo? Dall’idea alla sua materializzazione il passo è breve, il Casale Acqua del Fico Bed & Breakfast diventa una realtà che presto attrae un pubblico di clienti selezionati che quasi sempre diventano amici, e quella che sembrava una scelta destinata a generare solitudine ed isolamento si trasforma in una meravigliosa macchina che produce nuovi incontri, nuovi rapporti, e idee in continua evoluzione in un insieme di natura, cultura, creatività, voglia di fare e di stare insieme alla gente.

Mettere in rete e rendere disponibili alla consultazione tutti i numeri di Campania Felix è sembrato un gesto coerente di condivisione ed è in linea con la mission iniziale, divulgare e promuovere il territorio della Campania in tutti i suoi aspetti e la vasta platea di internet sembra lo strumento ideale, sperando che la diffusione della conoscenza della regione possa essere stimolo per una maggiore consapevolezza e una rinnovata coscienza civile.
.:: Campania Felix - Le Opere di Mariano Greco::.







© Altrastampa edizioni s.r.l.
cell: +39 338.7133797 / +39 333.3619996
fax: 0828.1890157
e-mail: altrastampa@libero.it
info@campania-felix.it